No menu items!
15.2 C
Buenos Aires
Monday, October 18, 2021
HomeSud AmericaColombiaUna bomba, tre ipotesi, un destino

Una bomba, tre ipotesi, un destino

L’obiettivo era Carlos Londoño Hoyos, già ministro degli Interni durante la presidenza di Àlvaro Uribe. Ma l’esplosione che la mattina del 20 maggio ha scosso il centro finanziario di Bogotà, lasciando sul terreno due morti (entrambi uomini di scorta di Londoño) ed almeno un centinaio di feriti (tra i quali, in forma non grave, lo stesso ex-ministro) è probabilmente qualcosa di più – e certo qualcosa di molto più enigmatico – d’uno dei tanti attentati che, da ben più di mezzo secolo – scuotono la Colombia. E di certo cade in un momento molto specifico della storia della d’un paese da molto tempo alla ricerca della pace. Sull’episodio due articoli tratti da La Razón Publica:

Una bomba, tres hipótesis y un destino di Rodrigo Hurtado

Terrorismo de izquierda o de derecha? di Jsaviel David Melamed Visbal

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0