No menu items!
19.3 C
Buenos Aires
Saturday, October 16, 2021
HomeAmerica CentraleMessicoPer un pugno di voti

Per un pugno di voti

Le autorità elettorali messicane hanno annullato i risultati delle elezioni municipali della città di Morelia, capitale dello Stato di Michoacán, a causa d’un assai singolare caso d’illegittima propaganda elettorale. Ovvero: per il fatto che il simbolo d’uno dei partiti in lizza – quello del Partido Revolucionario Institucional, o PRI – è apparso stampato sui calzoncini del pugile Juan Manuel Márquez durante il match per il titolo mondiale dei pesi welter con il detentore, il filippino Manny Pacquiao. Márquez ha perso l’incontro, ma il PRI – un partito che per 71 anni ha dominato la scena politica con poteri semi-dittatoriali – ha vinto le elezioni. Il match, trasmsso per televisione è stato visto, lo scorso 12 novembre, da milioni di persone, alterando in questo modo, secondo la commissione elettorale dello Strato, gli esiti della votazione. Ora tutto è da rifare.  Sulla vicenda l’articolo di BBC-Mundo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0