No menu items!
14.5 C
Buenos Aires
Monday, May 17, 2021
HomestorieDa Vladimir, con amore…

Da Vladimir, con amore…

Tra i vari guai giudiziari che coinvolgono Cristina Fernández de Kirchner, già per due volte “presidenta” argentina e forse prossima “vicepresidenta” della medesima, la più singolare è di certo quella che riguarda il ritrovamento, nell’hotel del Calafate di proprietà dei Kirchner, d’una lettera a suo tempo scritta da José de San Martín, il “libertador argentino, a Bernardo O’ Higgins, “libertador” cileno. Lettera che era stata trafugata anni fa, durante un trasloco, da un museo storico di Santiago. Ovvia domanda: che ci faceva quella lettera rubata nella casa di Cristina? Nel suo recentissimo libro autobiografico – “Sinceramente”, presentato settimane fa in pompa magna nella ‘Feria del Libro” di Buenos Aires – l’ex presidente e attuale senatrice così spiega il molto insolito evento. A regalarle quella lettera, scrive, è stato Vladimir Putin nel corso d’una visita ufficiale in quel di Mosca…

Già. Ma come aveva fatto il buon Vlad a venire in possesso, stando praticamente alle antipodi di Santiago del Cile, di quel prezioso reperto storico? Quella lettera – approfondisce Cristina riferendo quel che il medesimo Putin le avrebbe detto – il presidente russo l’aveva acquistata in quel di New York con il preciso scopo di farne a lei gentile omaggio durante la sua visita ufficiale in Russia.

Commovente. Ed è proprio con ostentata commozione – “casi me muero!” – che Cristina racconta l’episodio in “Sinceramente”. Quel che tuttavia non si capisce – o forse si capisce fin troppo bene – è perché Cristina quel generoso regalo putiniano l’abbia tenuto nascosto fino a quando, qualche mese fa, è stato casualmente ritrovato dagli inquirenti che, in quel del Calafate, andavano indagando su uno dei molti reati di corruzione a Cristina contestati….

Ecco comunque come El País di Madrid racconta in dettaglio questa splendida storia d’amore…Leggi…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0