No menu items!
25.2 C
Buenos Aires
Wednesday, December 8, 2021
HomerassegnaUn Saab tra le ruote

Un Saab tra le ruote

I negoziati tra il governo venezuelano e l’opposizione, da settimane in corso in Messico, sono a quanto pare giunti ad un punto morto. E la ragione di questa entrata in un vicolo cieco ha un nome: quello di Alex Saab, il faccendiere colombiano che, considerato il testaferro di Nicolás Maduro, è stato mesi fa arrestato in  Capo Verde e sta ora per essere estradato negli Stati Uniti, dove è accusato di lavaggio di denaro ed altri reati. Che cos’ha tutto questo a che fare con i colloqui messicani? Nulla, non fosse per il fatto che la delegazione governativa – nell’evidente intento di evitare la estradizione di Saab – ne ha chiesto l’inclusione nei negoziati. Come racconta in questo servizio, il País di Madrid…leggi…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0