No menu items!
8.4 C
Buenos Aires
Monday, July 26, 2021
Homesidebarda leggereFareed Zakaria: così si è autodistrutta l’egemonia USA

Fareed Zakaria: così si è autodistrutta l’egemonia USA

La storia comincia nel 1989, quando, in quel di Berlino, cadde il muro che per quasi quattro decenni era stato il simbolo della Guerra Fredda e della divisione del mondo in due blocchi contrapposti. E finisce – o meglio, comincia a finire – nel 2003, anno della scellerata guerra lanciata contro l’Iraq dal presidente George W. Bush e dall’accolita di neocon che definiva la sua politica estera. Oggi, sedici anni più tardi, il processo di autodistruzione di quello che Fareed Zakaria chiama “the unilateral moment”, il momento unilaterale – ovvero: il momento dell’assoluta ed incontrastata egemonia militare, politica e, ancor più cultural-ideologica degli Stati Uniti d’America – sembra essersi definitivamente consumato all’ombra di un presidente-ciarlatano, Donald Trump, che nessuno avrebbe mai immaginato potesse arrivare alla Casa Bianca.

Ma quali sono state le cause di questa autodistruzione? E se, come molti pensano, Trump altro non è che un sintomo, qual è la malattia? In un ampio saggio pubblicato dal numero di luglio-agosto di Foreign Affairs, Fareed Zakaria cerca una risposta a queste domande…Leggi…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0