Archive | America Centrale RSS feed for this section

Julio, il più grande

È morto ieri, all’età di 88 anni, Julio Scherer, fondatore e direttore del settimanale “Proceso”, forse il più grande giornalista messicano di sempre. O, ancor meglio: il più grande giornalista d’un paese nel quale esser giornalisti ha sempre rappresentato una sfida – ed una sfida che si poteva pagare con la vita – contro i […]

Read More 0 Comments

Messico barbaro

Sei studenti brutalmente assassinati in quel di Iguala, nello stato di Guerrero, non lontano dagli splendori turistici delle spiagge di Acapulco. Altri 43 sequestrati e, anch’essi, quasi certamente torturati ed uccisi nel più brutale dei modi da una banda di narcotrafficanti ingaggiati da un sindaco (di sinistra) “disturbato” dalle proteste degli alunni della Escuela Normal […]

Read More 0 Comments

È ri-morto “el Chayo”

Era già morto Nazario Moreno. Morto ammazzato, più di tre anni or sono, in una delle molte operazioni militari con le quali Felipe Calderón, presidente del Messico fino ad un anno fa, s’era illuso di poter risolvere il problema del narcotraffico. Però ieri Nazario (o “el Chayo”, come veniva chiamato) è ri-morto. Ri-morto ammazzato (o […]

Read More 0 Comments

“Caballeros” dell’apocalisse

Dal Michoacán, ultima frontiera d’una guerra perduta – quella che gli Stati Uniti hanno dichiarato ai traffici di droga – Gabriella Saba racconta la tragica, incredibile storia del Cavalieri Templari che hanno seminato il terrore in questo torrido e poverissimo lembo del Messico. E quella delle forze di “autodifesa” che, armi alla mano e tra […]

Read More 1 Comment

Punto e a Chapo

La lunga fuga di Joaquin “El Chapo” Guzmán – il gran capo del “Cartello di Sinaloa”, considerato il più potente tra i narcotrafficanti in attività – è finita sabato scorso in un hotel-residence di Mazatlán, amena località turistica lungo la costa nord-occidentale del Messico, dove è stato sorpreso ed arrestato dagli agenti della Marina messicana. […]

Read More 1 Comment

Ortega è per sempre

Fu, dopo anni di lotta clandestina nelle fila del FSLN, il primo presidente del Nicaragua che, nel luglio del 1979, aveva finalmente liberato sé stesso dalla lunga tirannia dei Somoza. E fu anche il presidente al quale toccò, fino alla sconfitta elettorale del 1990, guidare un paese aggredito ed assediato da una superpotenza, gli Stati […]

Read More 0 Comments