Home Americhe Il nuovo “boom” delle materie prime che non sarà

Il nuovo “boom” delle materie prime che non sarà

0
A farmer watches as soybeans are unloaded into a truck during a harvest in Santa Cruz do Rio Pardo, Sao Paulo state, Brazil, on Saturday, March 7, 2020. Soybean and corn futures slumped as the tumbling real boosted the allure of exports from crop giant Brazil, while coronavirus woes weighted on commodity markets. Photographer: Patricia Monteiro/Bloomberg via Getty Images

Molti economisti sembrano convinti che, sull’onda dei danni universalmente provocati dalla pandemia, si vada profilando un nuovo “boom” della domanda di materie prime – il famoso “Commodities super-cycle – che nel primo decennio del secolo beneficiò le economie latinoamericane. In un articolo su Americas Quarterly, Tony Volpon smorza però ogni entusiasmo in proposito. Un aumento della domanda ci sarà, ma resterà molto al di sotto – per quantità e qualità – del precedente…leggi…

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Exit mobile version