Tutto Trump, perdono per perdono….

0

È stato un vero e proprio “festival del perdono” – anche se non proprio nel senso cristiano della parola – quello che Donad Trump ha regalato all’America in questo triste e piuttosto turpe crepuscolo della sua presidenza. E talepresumibilmente continuerà ad essere fino al 20 di gennaio, giorno della inaigurazione del mandato di Joe Biden, vincitore delle elezioni dello scorso 3 di novembre. Più che un festival del perdono, tuttavia, si è trattato di un festival dell’auto-perdono, considerato che un buon numerp dei perdonati era stato condannato proprio per aver illegalmente protetto le ancor più illegali attività dell’ormai ex presidente degli Usa. Ne scrive il Financial Times…leggi…

Share.

Leave A Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.