No menu items!
25.2 C
Buenos Aires
Sunday, September 26, 2021
HomeSud AmericaColombiaI 30 giorni che hanno sconvolto la Colombia

I 30 giorni che hanno sconvolto la Colombia

Tutto è cominciato lo scorso 28 d’aprile, con uno sciopero di protesta contro la riforma fiscale decretata dal presidente Ivan Duque lungo le linee del più classico neoliberalismo. E da allora, nonostante la militarizzata violenza della repressione, nessuno è più riuscito a fermare un terremoto che – con la città di Cali come epicentro – ancora continua a scuotere la Colombia nonostante il governo abbia, dopo meno di una settimana, ritirato la proposta di legge. Su El País di Madrid, Catalina Oquendo, analizza i tempi e le ragioni di una protesta le cui radici affondano, ben al di là della causa scatenante, nella realtà della Colombia d’oggi…leggi…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Most Popular

Recent Comments

Sandro Berticelli on Maduro, una catastrofica vittoria
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Corrado on Cielito lindo…
Corrado on Tropico del cancro
Corrado on Evo dixit
Corrado on L’erede
Alligator on Aspettando Hugodot
A. Ventura on Yoani, la balena bianca
matrix on Chávez vobiscum
ashamedof on Chávez vobiscum
stefano stern on Chávez e il “maiale”
Antonio Moscatelli on Gennaro Carotenuto, cavallinologo
pedro navaja on La strada della perdizione
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
pedro navaja on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Alessandra on Benaltrista sarà lei…
A.Strasser on Benaltrista sarà lei…
Arturo Sania on Benaltrista sarà lei…
giuilio on Maracanazo 2.0