Costa Rica: ha vinto il meno peggio

0

La “battaglia degli Alvarado” si è infine conclusa, in Costa Rica, con l’ampia vittoria di quello che, dei due, era il meno peggio. Carlos Alvarado Quesada, 38 anni, rappresentante del Partido de Acción Ciudadana – nato da una recente scissione dello storico Partido de Liberación Nacional, di tendenza socialdemocratica, uscito semidistrutto da questo processo elettorale – ha ottenuto più del 60 per cento dei voti, battendo con un margine molto più ampio del previsto Fabricio Alvarado, un predicatore evangelico ed ex giornalista sportivo, fondatore del Partido de Restauración Nacional che aveva posto l’omofobia – ed in particolare l’opposizione al matrimonio paritario – al centro della sua campagna elettorale. Ecco come Infobae illustra il profilo del nuovo presidente….Leggi tutto

Share.

Leave A Reply